Էջերը այս նյութում:   [1 2 3] >
Ho chiuso con testi di prova e firme di contratti
Շարքի հրապարակողը: Susanna Martoni

Susanna Martoni  Identity Verified
Իտալիա
Local time: 08:44
Անդամ (2009)
իսպաներենից իտալերեն
+ ...
Jul 21

Cari colleghi,
consentitemi uno sfogo molto sentito.

Nelle ultime settimane - ma anche meno recentemente - ho svolto numerose prove di traduzione e revisione, scansionato e firmato contratti, risposto puntualmente a richieste di chiarimento (tariffe, eccezioni, mansioni, disponibilità) per conto di nuovi potenziali clienti, molto seriamente interessati, che alla fine non mi hanno mai mandato un lavoro. A parte un referente da cui conto di ricevere una piccola cifra in scadenz
... See more
Cari colleghi,
consentitemi uno sfogo molto sentito.

Nelle ultime settimane - ma anche meno recentemente - ho svolto numerose prove di traduzione e revisione, scansionato e firmato contratti, risposto puntualmente a richieste di chiarimento (tariffe, eccezioni, mansioni, disponibilità) per conto di nuovi potenziali clienti, molto seriamente interessati, che alla fine non mi hanno mai mandato un lavoro. A parte un referente da cui conto di ricevere una piccola cifra in scadenza a fine mese.

So che diversi di voi i testi di prova non li tengono nemmeno in considerazione.
Ebbene, ora nemmeno io.
Dedicare tempo, risorse ed energie e ricevere nulla in cambio diventa davvero frustrante. Soprattutto quando si tratta di fare più di un salto mortale per conciliare scadenze di lavoro e testi di prova che richiedono molta molta attenzione.

E soprattutto in momenti incerti, proprio come questi.

Questo il sentito sfogo che condivido e metto per iscritto, anche per fare un po' di ordine mentale.


Un saluto e buon lavoro a tutti
Collapse


Chéli Rioboo
Tom in London
Cecilia Civetta
Angie Garbarino
María Paula Gorgone
Marco Brogiato
 

Tom in London
Մեծ Բրիտանիա
Local time: 07:44
Անդամ (2008)
իտալերենից անգլերեն
Condivido ma Jul 21

Susanna Martoni wrote:


Cari colleghi,
consentitemi uno sfogo molto sentito.

Nelle ultime settimane - ma anche meno recentemente - ho svolto numerose prove di traduzione e revisione, scansionato e firmato contratti, risposto puntualmente a richieste di chiarimento (tariffe, eccezioni, mansioni, disponibilità) per conto di nuovi potenziali clienti, molto seriamente interessati, che alla fine non mi hanno mai mandato un lavoro. A parte un referente da cui conto di ricevere una piccola cifra in scadenza a fine mese.

So che diversi di voi i testi di prova non li tengono nemmeno in considerazione.
Ebbene, ora nemmeno io.
Dedicare tempo, risorse ed energie e ricevere nulla in cambio diventa davvero frustrante. Soprattutto quando si tratta di fare più di un salto mortale per conciliare scadenze di lavoro e testi di prova che richiedono molta molta attenzione.

E soprattutto in momenti incerti, proprio come questi.

Questo il sentito sfogo che condivido e metto per iscritto, anche per fare un po' di ordine mentale.


Un saluto e buon lavoro a tutti


Condivido ma non si sa mai.....


Josephine Cassar
 

Susanna Martoni  Identity Verified
Իտալիա
Local time: 08:44
Անդամ (2009)
իսպաներենից իտալերեն
+ ...
TOPIC STARTER
È pure vero ma Jul 21

Tom in London wrote:

Condivido ma non si sa mai.....


Per ora faccio la dura perché sconfortata.


Tom in London
Elena Feriani
 

Gaetano Silvestri Campagnano  Identity Verified
Իտալիա
Local time: 08:44
Անդամ (2005)
անգլերենից իտալերեն
+ ...
C'è un "però" grosso come una montagna Jul 21

Ciao Susanna,

Vorrei davvero dirti che fai benissimo a prendere questa decisione, perché:

1) Spesso, come posso confermarti per esperienza personale, più prove, procedure e scartoffie ti chiedono i clienti, soprattutto le agenzie, meno intenzione hanno di mandarti il minimo lavoro.

2) La stragrande maggioranza delle prove che ho svolto in passato non ha portato ad alcuna collaborazione. Anzi, nei pochissimi casi in cui ho ricevuto delle risposte con le mo
... See more
Ciao Susanna,

Vorrei davvero dirti che fai benissimo a prendere questa decisione, perché:

1) Spesso, come posso confermarti per esperienza personale, più prove, procedure e scartoffie ti chiedono i clienti, soprattutto le agenzie, meno intenzione hanno di mandarti il minimo lavoro.

2) La stragrande maggioranza delle prove che ho svolto in passato non ha portato ad alcuna collaborazione. Anzi, nei pochissimi casi in cui ho ricevuto delle risposte con le motivazioni del mancato superamento delle prove, ho dovuto leggere le scuse più assurde e surreali che si possano immaginare, come è accaduto anche in un'esperienza raccontata in una discussione recente.

3) Gran parte dei miei clienti, sia abituali che saltuari, non mi ha mai mandato una prova per iniziare la collaborazione, ma direttamente un lavoro, e non solo non mi hanno fatto compilare alcun modulo, ma, nei rari casi in cui hanno chiesto la firma di un contratto, lo hanno fatto quasi sempre dopo l'assegnazione del lavoro.

4) Da tempo non accetto di firmare contratti o di compilare moduli con alcun cliente, a meno che ciò non avvenga a lavoro già assegnato. Infatti, anche in base a quanto detto al punto 1, nel 90% dei casi, compilare i moduli si è rivelato, di fatto, un vero e proprio lavoro gratuito di inserimento e archiviazione dati, e firmare i contratti (oltre all'ulteriore tempo portato via dalle solite procedure correlate di stampa e scansione), in pratica, era come sottoscrivere un documento che dicesse: "Accetto di non ricevere mai alcun lavoro dalla presente agenzia/azienda da qui all'eternità"…

5) Alcune agenzie, per le quali non ho mai tradotto neppure mezza parola, e che spesso non ricordo neppure di aver contattato in passato, hanno la faccia tosta di ripresentarsi dopo anni, con richieste di aggiornamento dati, firma di nuovi contratti, compilazioni di moduli ex novo, o persino con altre richieste ancora più inutili e veramente tra le più assurde che si possano immaginare... Ormai ho imparato a non perder tempo neppure a scrivere a costoro una e-mail di risposta, e spesso li ho inseriti nel filtro antispam…

Però… Oggi c'è un "però" grosso come una montagna, ed è l'enorme crisi che sta attraversando il nostro settore, una crisi che, come se non bastasse, è resa ancor più tremenda dal sopraggiungere del Covid, che rappresenta ormai un vero e proprio colpo di grazia… E parlo da realista, non certo da catastrofista, come molti di voi potranno pienamente confermare.

Quindi, vista questa situazione, è veramente molto difficile mantenere le decisioni e i punti fermi che ti ho elencato, e che solo pochi anni fa ti avrei ribadito senza se e senza ma… Al contrario, poiché oggi non ci si può più permettere questa rigidità, è preferibile, finché possibile, un atteggiamento più elastico e paziente, che ci faccia considerare ogni possibilità di lavoro, anche se meno concreta, e anche se dovesse sfumare come avevamo comunque previsto. Un atteggiamento che potrà sembrare frustrante, oltre a darci la spiacevole sensazione di essere ritornati indietro di decenni, quasi al periodo delle prime armi, ma che oggi temo che diventerà sempre più inevitabile. Infatti, viste le circostanze attuali, come ha ben compendiato Tom nel suo intervento breve ma significativo, a questo punto "non si sa mai"…

Buona serata a tutti,

Gaetano

[Modificato alle 2020-07-21 19:36 GMT]
Collapse


Tom in London
Susanna Martoni
Kate Perak
Elena Simonelli
 

Alessandra Chiappini  Identity Verified
Local time: 08:44
գերմաներենից իտալերեն
+ ...
Tentar non nuoce Jul 21

Cara Susanna,
le proce di traduzione io le faccio, contratto con il cliente la consegna (quando posso io e non quando mi dicono loro) e qualche volta ne è valsa la pena.

Da anni invece non partecipo più ai bandi. Le agenzie usano il mio CV per vincere il bando (parlo per il nederlandese, lingua di nicchia) e assegna poi i lavori a traduttori che paga meno. Questa è prassi consolidata e quindi non invio i documenti che mi chiedono.

Un collega tempo fa sosteneva
... See more
Cara Susanna,
le proce di traduzione io le faccio, contratto con il cliente la consegna (quando posso io e non quando mi dicono loro) e qualche volta ne è valsa la pena.

Da anni invece non partecipo più ai bandi. Le agenzie usano il mio CV per vincere il bando (parlo per il nederlandese, lingua di nicchia) e assegna poi i lavori a traduttori che paga meno. Questa è prassi consolidata e quindi non invio i documenti che mi chiedono.

Un collega tempo fa sosteneva questa tesi (si riferiva alle agenzie) e secondo me ha ragione: più documenti chiedono, meno lavoro mandano.

Buon lavoro e buona estate,
Alessandra
Collapse


Chéli Rioboo
Tom in London
Susanna Martoni
María Paula Gorgone
Elena Feriani
 

Tom in London
Մեծ Բրիտանիա
Local time: 07:44
Անդամ (2008)
իտալերենից անգլերեն
Non solo.... Jul 21

Gaetano Silvestri Campagnano wrote:

..... più prove... ti chiedono i clienti, soprattutto le agenzie, meno intenzione hanno di mandarti il minimo lavoro.



Non solo; ogni qualvolta che cado nella trappola accettando di fare una prova, divento nervoso e ci lavoro troppo, finendo in un pasticcio perché non so se questo cliente (sconosciuto) abbia piacere che io prenda qualche piccola libertà nella mia traduzione (per renderla più limpida e scorrevole, com'è spesso una mia consuetudine) oppure se sia "severo" nel pretendere una traduzione che rimanga fedele all'originale, quasi parola per parola. Ragion (tra le altre) per cui non ricordo se ho mai superato una prova di traduzione. Eppure, modestamente, son bravino....


Gaetano Silvestri Campagnano
Angie Garbarino
Susanna Martoni
Giovanni Milone
Emanuele Vacca
Maria Rosa Fontana
 

Aliseo Japan
Ճապոնիա
Local time: 16:44
Անդամ
իտալերենից ճապոներեն
+ ...
Prove a pagamento quando è possibile Jul 22

Un tempo riuscivamo a farci pagare le prove di traduzione impegnandoci a detrarne il valore dal primo lavoro vero che avremmo ricevuto. Ma erano altri tempi e le agenzie allora guadagnavano di più, per cui se lo potevano permettere (soprattutto quando non disponevano di molte alternative). Oggi questo succede molto raramente.

Francamente non ho mai capito se tutte quelle prove passavano effettivamente al vaglio di un vero revisore madrelingua.

Sulle poche che facciamo
... See more
Un tempo riuscivamo a farci pagare le prove di traduzione impegnandoci a detrarne il valore dal primo lavoro vero che avremmo ricevuto. Ma erano altri tempi e le agenzie allora guadagnavano di più, per cui se lo potevano permettere (soprattutto quando non disponevano di molte alternative). Oggi questo succede molto raramente.

Francamente non ho mai capito se tutte quelle prove passavano effettivamente al vaglio di un vero revisore madrelingua.

Sulle poche che facciamo ora ho i miei dubbi, anche perché non so sino a che punto riescono a controllare tutte quelle che ricevono quando su Proz.com cercano un nuovo traduttore. Spesso le agenzie usano Google Traduttore per controllarle — e lo ammettono pure. Altrettanto spesso il revisore non è madrelingua (giapponese nel nostro caso) e allora c'è da aspettarsi il peggio perché solitamente la prima cosa a cui guardano è la corrispondenza letterale tra testo di arrivo e testo di partenza (quanti punti e quante virgole, il numero di frasi e così via). D'altra parte trovo assurdo fare una prova in funzione di chi la controllerà anziché dell'utente finale, anche a costo di farmi scartare.

Capita anche, e molto più spesso di quanto le agenzie credono, che chi controlla le prove di traduzione non conosca a sufficienza la lingua di partenza, ma questo mi pare succeda un po' in tutte le coppie linguistiche.

Oggi, quando siamo liberi oppure il nostro feeling verso un dato cliente ci dà luce verde accettiamo di farle gratuitamente, ma non più di 100-150 parole a seconda del caso e soprattutto con le nostre tempistiche. Non abbiamo problemi a firmare accordi di riservatezza, ma non accettiamo più di firmare contratti di collaborazione senza prima vedere la possibilità concreta del lavoro. Soprattutto non cadiamo più nella trappola del "Sin tanto che non firmate il contratto i nostri PM non hanno modo di sapere che esistete", perché il più delle volte è una bugia.

[Edited at 2020-07-22 00:26 GMT]

[Edited at 2020-07-22 00:34 GMT]

[Edited at 2020-07-22 00:38 GMT]

[Edited at 2020-07-22 00:42 GMT]

[Edited at 2020-07-22 06:32 GMT]
Collapse


Susanna Martoni
 

Susanna Martoni  Identity Verified
Իտալիա
Local time: 08:44
Անդամ (2009)
իսպաներենից իտալերեն
+ ...
TOPIC STARTER
In tema con tutto questo Jul 22

Proprio ieri sera ho inviato un sollecito di riscontro per una delle famose prove di traduzione di cui sopra e di cui volevo darvi riscontro.
Eccoci qui. Putroppo sono anche revisore e il fatto che questa mattina si siano scusati per il ritardo con cui hanno risposto (agenzia; mi hanno cercato loro) e abbiano salutato dicendo:

In any case, we would like to thank you for your efforts.

Mi ha fatto abbastanza imbestialire.
Il testo è stato spesso modificato co
... See more
Proprio ieri sera ho inviato un sollecito di riscontro per una delle famose prove di traduzione di cui sopra e di cui volevo darvi riscontro.
Eccoci qui. Putroppo sono anche revisore e il fatto che questa mattina si siano scusati per il ritardo con cui hanno risposto (agenzia; mi hanno cercato loro) e abbiano salutato dicendo:

In any case, we would like to thank you for your efforts.

Mi ha fatto abbastanza imbestialire.
Il testo è stato spesso modificato con sinonimi o correzioni inutili (fra l'altro era molto complesso).

Ho controllato e approfondito quasi ogni singola parola per poi vedermi una nota del revisore come questa: The translator has clearly very little experience with technical translations and has not browsed on the Internet extensively (!)
Inoltre nel documento di sintesi della revisione mi hanno contestato un termine che non è nemmeno stato corretto.
Argg!

Vabbé, basta.

(Intanto cambio registro e apro la collaborazione con Translators without borders.)




[Modificato alle 2020-07-22 08:28 GMT]
Collapse


Angie Garbarino
 

texjax DDS PhD  Identity Verified
Local time: 03:44
Անդամ (2006)
անգլերենից իտալերեն
+ ...
Aspetta un attimo Jul 22

Susanna Martoni wrote:

(Intanto cambio registro e apro la collaborazione con Translators without borders.)



Ho collaborato con TWB varie volte, so di colleghi che hanno donato un'enormità di tempo, spinti dalla generosità e dal desiderio di aiutare il prossimo, e li ammiro molto per questo.

Tuttavia, prima di buttarti a capofitto, ti consiglierei la lettura di questo thread e dei vari rimandi, che sono quantomeno interessanti.

https://tinyurl.com/yylcn3h3

Dopodiché, vedi tu.

In bocca al lupo per tutto!


Susanna Martoni
Jo Macdonald
Cristina Bufi Poecksteiner, M.A.
 

Susanna Martoni  Identity Verified
Իտալիա
Local time: 08:44
Անդամ (2009)
իսպաներենից իտալերեն
+ ...
TOPIC STARTER
Utile riferimento Jul 23

texjax DDS PhD wrote:

Ho collaborato con TWB varie volte, so di colleghi che hanno donato un'enormità di tempo, spinti dalla generosità e dal desiderio di aiutare il prossimo, e li ammiro molto per questo.

Tuttavia, prima di buttarti a capofitto, ti consiglierei la lettura di questo thread e dei vari rimandi, che sono quantomeno interessanti.

https://tinyurl.com/yylcn3h3

Dopodiché, vedi tu.

In bocca al lupo per tutto!



Sai che ero proprio alla ricerca di quanto mi segnali, senza però avere trovato niente di utile?
Leggerò tutto con molta attenzione.

Grazie e un buon proseguimento!

Susanna


 

Jo Macdonald  Identity Verified
Իսպանիա
Անդամ (2005)
իտալերենից անգլերեն
+ ...
TWB Jul 23

Fatto vari lavori per TWB quando sembrava una buona cosa per aiutare il prox. Quando e`diventato parte di Lionbridge ho tolto il logo dal mio profilo.

Angie Garbarino
 

milena ferrante  Identity Verified
Local time: 08:44
Անդամ (2006)
անգլերենից իտալերեն
+ ...
Test senza risposta Aug 14

Hai perfettamente ragione...test moltissimi, alcuni nemmeno un riscontro, altri riscontri positivi e nemmeno un lavoro. Infatti dico "se è pagato ok" altrimenti grazie.

Angie Garbarino
 

Elena Feriani
Իտալիա
Local time: 08:44
Անդամ
ֆրանսերենից իտալերեն
+ ...
Ci tocca se vogliamo lavorare Aug 14

Per me la parte peggiore del processo è stampare, firmare e scansionare NDA ancora prima di fare il test. Ma molte agenzie accettano la firma virtuale tipo Docusign che accorcia i tempi. I test di solito in un'ora si fanno. E sono un modo per esercitarsi perché spesso sono difficilotti.

E non abbiamo molta scelta secondo me, se vogliamo lavorare.


 

Angie Garbarino  Identity Verified
Անդամ (2003)
ֆրանսերենից իտալերեն
+ ...
Per me è il contrario Aug 14

Elena Feriani wrote:


E non abbiamo molta scelta secondo me, se vogliamo lavorare.




Mai ottenuto un lavoro dopo un test, infatti non ne faccio più. I clienti li ho ottenuti senza mai un test.


Susanna Martoni
 

Mariella Bonelli  Identity Verified
Local time: 08:44
Անդամ (2004)
անգլերենից իտալերեն
+ ...
"Mai ottenuto un lavoro dopo un test" Aug 14

Stessa esperienza di Angie.

Angie Garbarino
 
Էջերը այս նյութում:   [1 2 3] >


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:

Այս ֆորումի մոդերատորները
Eren Kutlu Carnì[Call to this topic]
Simone Catania[Call to this topic]

You can also contact site staff by submitting a support request »

Ho chiuso con testi di prova e firme di contratti

Advanced search






SDL MultiTerm 2021
One central location to store and manage multilingual terminology.

By providing access to all those involved in applying terminology (such as engineers, marketers, translators, and terminologists), our terminology management solution ensures consistent and high-quality content from source through to translation.

More info »
Wordfast Pro
Translation Memory Software for Any Platform

Exclusive discount for ProZ.com users! Save over 13% when purchasing Wordfast Pro through ProZ.com. Wordfast is the world's #1 provider of platform-independent Translation Memory software. Consistently ranked the most user-friendly and highest value

More info »



Forums
  • All of ProZ.com
  • Բառերի որոնում
  • Պատվերներ
  • Ֆորումներ
  • Multiple search